Torre del Greco (NA)
+393683218736
flayfotoemoda@gmail.com

Foto Macro e focus stacking

Associazione Fotografica

Foto realizzata con la tecnica del “Focus stacking”

Per realizzare questa foto ho utilizzato una fotocamera Canon 6D ottica 40 mm e tubo di prolunga N°1 Come si nota abbastanza chiaramente le monete raffigurate nella prima foto si presentano completamente a fuoco, ed anche lo sfondo è quasi tutto a fuoco, grazie alla tecnica del focus stacking che prevede l’esecuzione di una serie di scatti tenendo la fotocamera su di un robusto treppiede, la stessa esposizione e la stessa inquadratura per tutti gli scatti (si consiglia di usare un’apertura del diaframma f8/f11) Impostare la fotocamera in manuale, con qualche scatto di prova individuare l’esposizione giusta e con la messa a fuoco manuale eseguire una serie di scatti variando il fuoco dal punto più vicino all’obbiettivo della fotocamera fino al punto più lontano, le foto ottenute saranno fuse utilizzando alcune funzioni di photoshop illustrate più sotto.

Per dimostrare l’utilità del focus stacking osservate le foto seguenti, sono 2 scatti uguali, apertura f22 (per ottenere il massimo di profondità di campo) unica differenza il punto di messa a fuoco. Nonostante un’apertura di diaframma molto stretta non è stato possibile ottenere il tutto a fuoco.

Proseguiamo con photoshop

Per ottenere la foto finale ho utilizzato i 9 scatti pubblicati quì sotto

Aprite photoshop cc

Esegui File/script/carica file in serie

Clicca su sfoglia e carica le immagini da elaborare
Clicca su ok
Selezionare tutti i livelli
Esegui Modifica/allineamento automatico livelli
Proiezione Automatica OK

Con lo strumento selezione rettangolare, seleziona l’immagine tenendoti alcuni millimetri all’interno dei bordi per eliminare eventuali imperfezioni ai bordi. Clicca Immagine/ritaglia. Poi vai su Selezione e clicca deseleziona.

Esegui Modifica/fusione automatica livelli
Metodo di fusione. Spunta “crea serie di immagini”, spunta “Toni e colori uniformi”, non spuntare “riempimento in base a contenuto per aree trasparenti”. Cliccare ok

Ecco fatto, se il risultato ti soddisfa non devi fare altro che unire tutti i livelli (Livello/Unico livello) e salvare. Se sei bravo con le maschere di livello puoi fare dei piccoli aggiusti per rendere il risultato impeccabile.